Comune di Rose (CS) » Rose » Monumeti » P.zza G. Argento

 

NUOVO ALBO - PUBBLICAZIONI DAL 04/11/2015

 

albo pretorio

 

ALBO CON PUBBLICAZIONI FINO AL 03/11/2015

 

albo

 

NUOVA TRASPARENZA - PUBBLICAZIONI DAL 20/11/2015

Amministrazione Trasparente

 

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE CON PUBBLICAZIONI FINO AL 19/11/2015

Amministrazione Trasparente

avcp

atti

REGOLAMENTI

inc est

cc

servizi

organi di governo

uffici

contatti

Fatturazione Elettronica

TRIBUTI

cambio residenza

Sportello Unico per le Attività Produttive

 

 

P.zza G. Argento

 

L'Aceti sostiene che Gaetano Argento è nativo di Rose.

 

Alcuni sostengono che il luogo di nascita di Gaetano Argento è ancora un mistero.

Tra i Cosentini e i Rosetani per diversi anni c'è stata un'accesa polemica sul luogo di nascita di Gaetano Argento, dato che non ci sono documenti che l'accertino. 

Nella sala grande del palazzo della provincia di Cosenza è presente un affresco del pittore Federico Andreotti (1879) dedicato a Gaetano Argento (riportato a destra).

Nella Città di Cosenza è stata intitolata una via a Gaetano Argento.

... a Cosenza come allievo di Pirro Schettini fece i suoi primi studi di Filosofia e Giurisprudenza.

Successivamente si trasferì a Napoli dove proseguì i suoi studi e lavorò nello studio di Carlo Susanna.

Già nei primi anni, di soggiorno a Napoli, attenne ottimi risultati nelle attività giudiziarie. Questo gli permise di entrare a far parte del Sacro Regio Consiglio (simile alla Corte di Cassazione attuale), dove si occupò dei rapporti tra il Regno di Napoli e la Santa Sede. Il suo accanimento nella difesa dei diritti dello stato lo portarono a coprire diversi incarichi fino a essere nominato vice capo dei notai del Re (carica presente nella consuetudine amministrativa dei regni medievali nell'Italia meridionale). ...

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.082 secondi
Powered by Asmenet Calabria